Grande successo per l’edizione in presenza del Mobile Meeting Exhibition 2021

Milano, 23 settembre 2021 – Si è svolta a Milano la sesta edizione del Mobile Meeting & Exhibition, l’appuntamento annuale d’incontro tra canale e industria organizzato da Edizioni Top Press, che ha registrato ben 500 partecipanti e oltre 30 brand hanno esposto le loro novità. Sul palco un panel di relatori di eccellenza per gli speech in sala plenaria, in rappresentanza sia del mondo della distribuzione specializzata che dell’industria, con la presenza di marchi leader.

Tema di questa edizione post pandemia: “In uno scenario completamente cambiato, quali le nuove sfide di retailer e aziende per fidelizzare il consumatore”. La pandemia ha stravolto totalmente lo scenario precedente, costringendo tutti ad affrontare un mondo nuovo, in alcuni casi accelerando processi già intrapresi e in altri costringendo a scelte innovative.

Fabrizio Marazzi, Group Account Manager Technology di GfK, nello speech del mattino ha presentato la situazione del mercato consumer goods e le sue evoluzioni mentre nella sessione pomeridiana Daniele Novello, Sub Head Consumer Insights della società di ricerca si è soffermato sulla discontinuità nei comportamenti di acquisto dei consumatori pre e post-pandemia.

Emerge dai dati che gli italiani – a seguito del lockdown – sono più orientati all’acquisto online e disposti a spendere di più per prodotti che semplificano la vita. Tra i brand più ricercati, quelli in grado di garantire esperienze appaganti e attenti alla sostenibilità ambientale. Uno stimolo a retailer e produttori per “ripensare – Re Think” alle strategie e alle offerte. 

Con una mission, che tutti i relatori hanno condiviso nelle loro presentazioni della giornata: mettere davvero al centro il cliente, i suoi bisogni e le sue aspettative.

E con una vision comune: per essere vincenti è necessario essere presenti dove il cliente vuole, nelle modalità da lui scelte e con i brand values che lo rappresentino.

Un cambio di approccio sottolineato con enfasi da Giancarlo Nicosanti Monterastelli, CEO di Unieuro, che ha ribadito quanto la pandemia abbia tracciato una linea netta “tra il mondo che c’era ieri e quello di oggi”. 

Il trend positivo registrato dalle vendite di elettronica di consumo ed elettrodomestici deve essere vissuto come un ulteriore stimolo al cambiamento e al miglioramento “che è più difficile quando le cose vanno bene, ma oggi più che mai necessario. Il nostro obiettivo è arrivare all’eccellenza in ogni contatto tra il cliente e la nostra insegna, perché la vera sfida è essere riconosciuti leader anche dai clienti stessi, che devono fidarsi sempre più di noi e continuare a sceglierci”.

Nella parte espositiva dedicata all’interno del Palazzo delle Stelline, vendor e distributori hanno presentato le loro novità alla vasta platea di ospiti intervenuti.

“L’obiettivo è stato raggiunto anche quest’anno, caratterizzato da grandi perplessità legate alla contingenza del momento. Ringrazio le aziende che hanno creduto in noi e hanno confermato il loro impegno, contribuendo al successo di questa edizione” commenta Massimo Morandi, direttore responsabile delle testate di Edizioni Top Press. “Il Mobile Meeting & Exhibition si conferma un appuntamento importante di incontro e confronto per il nostro mercato e, grazie alla presenza fisica, anche di business e di networking”.

Lascia un commento