Le novità POWER TECH Al Mobile Meeting & Exhibition 2019

Salerno, 9 maggio – Power Tech®, dal 1994 azienda leader nella distribuzione di telefonia, informatica ed elettronica di consumo con oltre 100.000 clienti B2B in Italia, parteciperà per la quarta volta consecutiva al Mobile Meeting Exhibition, la primaria fiera in Italia per favorire l’incontro tra industria mobile, canale e retail in programma il 16 maggio a Milano.

In qualità di partner dell’iniziativa, l’azienda italiana, da 25 anni attiva sul mercato, incontrerà retailer e rivenditori per creare nuove sinergie e collaborazioni strategiche su un territorio nel quale occupa oggi una posizione di riferimento, grazie alla pluriennale e solida esperienza nel settore oltre alle numerose collaborazioni con i principali player di telefonia, informatica ed elettronica di consumo.

Essere per il quarto anno di fila partner della più importante fiera per gli attori della filiera mobile – ha dichiarato Massimiliano Santoriello, Amministratore Unico di Power Tech® – rappresenta per noi un momento di confronto importante con i nostri numerosi clienti a Milano e in Lombardia, ma anche occasione per confermare il nostro posizionamento come partner di riferimento in un settore in rapida evoluzione, dove la velocità è sempre più un elemento differenziante. Su questo punto – continua Massimiliano Santoriello – abbiamo costruito il nostro tratto peculiare: con oltre 5.000 articoli in pronta consegna, portiamo in sole 24 ore i prodotti ai nostri clienti per consentire loro di rispondere in tempi stretti a qualsiasi richiesta del proprio cliente. Prima di essere fornitori, vogliamo essere loro partner”.

L’evento rappresenta, quindi, un’occasione perfetta per raccontare ai dealer la formula customer oriented di Power Tech®, la cui mission è supportare la crescita dei propri clienti, aiutandoli a superare le criticità che il settore presenta ogni giorno tramite una consulenza su misura e multicanale, fatta da oltre 70 consulenti commerciali dedicati e specializzati per garantire una copertura capillare su tutto il territorio italiano.

Lascia un commento